Perchè le barche?

15 Março, 2017 - Info - Comentários -

Voi vi domanderete...perchè questo si è messo a fotografare le barche?

Domanda più che lecita e vi spiego subito come mi è venuto in mente!

Ho iniziato ad avvicinarmi alle barche a vela nel '97. Insieme ad un caro amico prendevamo a noleggio delle derive per delle brevi veleggiate davanti alle spiagge di Castiglione della Pescaia. Da allora ho capito che la barca a vela sarebbe stata la mia valvola di sfogo, il modo per allontanarmi dal mondo ed entrare in una dimensione tutta mia. 

Il tempo passava e dalle piccole derive ho cominciato a veleggiare su barche più importanti grazie ad armatori dal cuore grande. In quel periodo ho conosciuto anche la donna che sarebbe diventata mia moglie e che, ironia della sorte, lavorava per una agenzia di noleggio barche!!

Le miglia si accumulavano sul mio diario di bordo, ma la macchina fotografica rimaneva quasi sempre in borsa. Non riuscivo a far combaciare queste mie passioni. 

La svolta quando ho cominciato a collaborare con l'agenzia dove lavorava Silvia, ho iniziato a vedere le barche non solo come svago ma anche come soggetti da fotografare. Mi è venuta voglia di raccontare la vela attraverso le immagini, la macchina fotografica non rimaneva più confinata sotto coperta ma diventava lo strumento indispensabile per fissare la memoria di giorni bellissimi.

Undici anni fa nasceva la Bottega del Mare, la moglie si mette finalmente in proprio e io inizio a fare foto con un fine preciso, far apparire al meglio le barche a vela per inserirle nel sito internet.

Il resto è storia, agli armatori son piaciute molto le foto, mi hanno ingaggiato anche per altri lavori e hanno sparso la voce ed io oggi fotografo con piacere i loro gioielli del mare!!

Fremchi-13WEB
Deixe um comentário - Comentários

Un nuovo inizio

08 Março, 2017 - Info - Comentários -

Eccoci qua, a 47 anni suonati mi imbarco in una nuova avventura. Quella che è stata una passione per tantissimi anni diventa piano piano un lavoro.

Tanto impegno e dedizione, le serate passate a leggere di fotografia quando tutti scuotevano la testa. 

L'incoscenza propria dei vent'anni mi accompagna ancora adesso e mi dà la carica per mettere a vostra disposizione la mia esperienza. 

Non sono quello dei concorsi vinti o dei premi ottenuti, sono quello della gioia e del senso di pace stringendo una macchina fotografica, quello con la convinzione che dentro una buona stampa rimanga anche un pezzetto di cuore.

Mostra_002
Deixe um comentário - Comentários